Contabilità ambientale, tipologie, obiettivi, esempi

Il termine “contabilità verde” o “contabilità ambientale” descrive il modo in cui il sistema dei conti nazionali viene modificato per tenere conto dell’utilizzo o esaurimento delle risorse naturali.

Uno strumento essenziale per la gestione dei costi ambientali e operativi di risorse naturali è la contabilità ambientale. La valutazione delle risorse naturali è una componente cruciale di diverse tecniche di contabilità ambientale e di analisi costi-benefici sociali.

Contabilità ambientale

L’obiettivo della contabilità ambientale, che è un sottoinsieme della contabilità vera e propria, è includere dati sull’economia e sull’ambiente.

Attraverso il Sistema di Contabilità Integrata Ambientale ed Economica, a sistema satellitare ai Conti nazionali dei paesi, può essere effettuata a livello aziendale o di economia nazionale (i Conti nazionali, tra le altre cose, generano stime del PIL, o prodotto interno lordo).

Lo studio della contabilità ambientale mira a quantificare, valutare e diffondere le spese associate all'impatto economico di un'organizzazione o del paese sull'ambiente.

Le spese includono gestione dei rifiuti tasse, multe ambientali, sanzioni e tasse; il costo di acquisto dei sistemi di controllo dell'inquinamento; e le spese di pulizia o bonifica dei siti contaminati.

La contabilità ecologica e la contabilità convenzionale ecologicamente differenziata costituiscono un sistema di contabilità ambientale. La contabilità differenziata dal punto di vista ambientale calcola l’impatto finanziario dell’ambiente su un’azienda. La contabilità ecologica quantifica l'impatto di un'azienda sull'ambiente utilizzando parametri tangibili.

Perché fare la contabilità ambientale?

Obiettivi della Contabilità Ambientale

La contabilità ambientale, spesso nota come contabilità sostenibile, differisce dai metodi contabili tipici in diversi modi. Queste caratteristiche dimostrano la sua enfasi sull’incorporazione di fattori sociali e ambientali nella ricerca economica. Le componenti principali della contabilità verde sono le seguenti:

  • Orientamento politico
  • Trasparenza e reporting
  • Standard internazionali
  • Valutazione della prestazione
  • Coinvolgimento delle parti interessate
  • La separazione dei conti ambientali
  • Collegamento di account ambiente e risorse
  • Valutazione dei costi e dei benefici ambientali
  • Mantenimento delle risorse materiali
  • Misurare il prodotto e il reddito verdi

1. Orientamento politico

Serve spesso come base per decisioni normative e politiche. I governi possono utilizzare i dati di contabilità verde per aiutare a sviluppare e valutare politiche, come gli sforzi di conservazione e gli obiettivi di riduzione delle emissioni, a supporto sostenibilità e tutela ambientale.

2. Trasparenza e Rendicontazione

La contabilità verde incoraggia la condivisione dei dati ambientali e sociali, nonché la trasparenza. Molte aziende inviano alle parti interessate rapporti sulla sostenibilità che dettagliano i loro sforzi nella responsabilità sociale e nelle prestazioni ambientali.

3. Standard internazionali

La contabilità verde segue regole e standard mondiali, come quelli creati dal Sustainability Accounting Standards Board (SASB) e dalla Global Reporting Initiative (GRI), per migliorare l’uniformità e la comparabilità.

4. Misurazione delle prestazioni

Offre strumenti e dati per valutare la performance sociale e ambientale. Ciò comprende, tra le altre cose, parametri relativi alla produzione di rifiuti, all’uso dell’acqua, all’efficienza energetica, le emissioni di carbonioe gli effetti sociali.

5. Coinvolgimento delle parti interessate

La contabilità verde riconosce l’importanza di coinvolgere una serie di stakeholder, come consumatori, lavoratori, investitori e comunità. La responsabilità e l’apertura migliorano quando queste parti vengono incluse nel reporting di sostenibilità e nei processi decisionali.

6. Separazione dei conti ambientali

Mantenendo separate le finanze ambientali, le imprese potrebbero comprendere meglio quanti soldi sono necessari per proteggere l’ambiente. Ciò aiuta a stimare le spese associate alla risoluzione dei problemi causati dall’attività umana, come l’inquinamento.

Possiamo farcela rischi ambientali e opportunità intraprendendo questa azione. Ad esempio, un’azienda può danneggiare l’ambiente. Tuttavia, può anche ridurre tale danno impiegando metodi sostenibili o energia rinnovabile.

La vendita di prodotti ecologici è un altro modo in cui le aziende possono trarre profitto. La loro reputazione potrebbe essere rafforzata da questa azione. La contabilità ambientale apporta benefici all’ambiente e aiuta le aziende a guadagnare.

7. Collegamento dei conti dell'ambiente e delle risorse

Gli scopi della contabilità ambientale sono molteplici. Collegando risorse, denaro e ambiente, cerca di comprendere le loro relazioni.

Possiamo capire come utilizzare le risorse in modo più efficace e generare maggiori entrate collegando i dati finanziari con i dati sulle risorse naturali. Questo valuta la quantità di risorse che utilizziamo e le entrate che generiamo.

8. Valutazione dei costi e dei benefici ambientali

I benefici e gli svantaggi delle azioni di un'azienda vengono valutati attraverso la contabilità ambientale. Monitoriamo parametri quali l'inquinamento e il consumo di risorse naturali.

Ciò aiuta le aziende a prendere decisioni più sagge per evitare di infrangere la legge e danneggiare la propria reputazione. Comprendere i costi per l’ambiente aiuta le aziende a determinare come ridurre il proprio impatto.

9. Mantenimento delle risorse materiali

La contabilità ambientale monitora anche le nostre pratiche di manutenzione per articoli come i macchinari. È fondamentale mantenerli correttamente in modo che funzionino e non danneggino l'ambiente. Tiene traccia di quanta energia e risorse consumano e cerca metodi per utilizzarle di meno.

Questo è fondamentale poiché ignorarli potrebbe avere effetti negativi sull’ecosistema. Attraverso la contabilità della manutenzione delle risorse materiali, le aziende si assicurano che le proprie risorse funzionino in modo efficiente. Non danneggiare nemmeno l'ambiente.

10. Misurare il prodotto e il reddito verdi

Per fare contabilità ambientale è necessario creare e misurare degli indicatori. I parametri dimostrano l’impatto ambientale sia della produzione che dell’uso del prodotto. Ciò è fondamentale poiché le misure finanziarie convenzionali, come il PIL, tengono conto esclusivamente del denaro. Inoltre, ignorano le spese ambientali.

avere una comprensione più realistica dei costi e dei benefici effettivi delle operazioni economiche. Questi parametri devono essere aggiornati per riflettere i benefici e i costi associati all’ambiente. Di conseguenza saremo in grado di comprendere più pienamente il valore economico di beni e servizi. e giudichi meglio.

Tipi di contabilità ambientale

Esistono molti tipi diversi di contabilità verde, ciascuno con i propri obiettivi ed enfasi. Diverse esigenze e componenti specifiche della contabilità ambientale e sociale sono affrontate da diverse forme di contabilità verde. Di seguito sono riportate alcune forme tipiche di contabilità verde:

  • Contabilità di gestione ambientale (EMA)
  • Contabilità finanziaria ambientale
  • Contabilità sociale
  • Analisi dell'impronta ecologica
  • Valutazione del ciclo di vita (LCA)

1. Contabilità di gestione ambientale (EMA)

Messa a fuoco: Gestione interna

Obiettivo: L’obiettivo principale dell’EMA è assistere le organizzazioni nella valutazione e nel controllo più efficiente delle spese ambientali interne e dell’utilizzo delle risorse. Cerca di individuare le aree in cui l’azienda può ridurre i costi e utilizzare le risorse in modo più efficace.

2. Contabilità finanziaria ambientale

Messa a fuoco: Rapporto finanziario

Obiettivo: Includere informazioni ambientali nei rapporti finanziari. Tenta di fornire ai creditori, agli investitori e alle altre parti interessate una migliore conoscenza delle opportunità, dei pericoli e degli effetti che le pratiche ambientali di un'azienda hanno sulla sua performance finanziaria.

3. Contabilità sociale

Messa a fuoco: Impatti sociali

Obiettivo: Includendo le implicazioni sociali e comunitarie, la contabilità sociale amplia la definizione di contabilità verde. Il suo obiettivo è valutare e documentare la performance sociale di un'organizzazione, compresi i suoi contributi alla responsabilità sociale, allo sviluppo della comunità e alla creazione di posti di lavoro.

4. Analisi dell'impronta ecologica

Messa a fuoco: Utilizzo delle risorse e sostenibilità

Obiettivo: L’analisi dell’impronta ecologica confronta la quantità di risorse naturali consumate con la capacità del pianeta di ricostituire tali risorse per valutare l’impatto ambientale delle attività umane. Cerca di accertare se gli sforzi umani sono contenuti entro i limiti planetari.

5. Valutazione del ciclo di vita (LCA)

Messa a fuoco: Analisi del prodotto o del processo

Obiettivo: L'LCA viene utilizzata per valutare in che modo un processo, prodotto o servizio influenzerà l'ambiente durante il suo intero ciclo di vita, dall'estrazione delle materie prime allo smaltimento. Il suo obiettivo è trovare modi per ridurre gli effetti ambientali nelle diverse fasi del ciclo di vita.

Esempi di contabilità ambientale

Usiamo alcuni esempi per aiutarci a comprenderlo meglio:

esempio 1

Supponiamo che la contabilità verde venga utilizzata dal fornitore di energia rinnovabile EcoTech Solutions per valutare i processi di produzione delle turbine eoliche. Apprezzano il contributo delle turbine alla riduzione delle emissioni e alla fornitura di servizi ecosistemici, al calcolo delle emissioni di carbonio e all’aumento dell’efficienza delle risorse.

Ottengono un vantaggio competitivo e riducono il consumo di energia del 15% in meno di un anno effettuando una valutazione del ciclo di vita e stabilendo obiettivi di riduzione del carbonio.

Includere un rapporto di sostenibilità sul loro lavoro migliora il loro marchio e attira investitori eco-consapevoli. Questa illustrazione mostra come la contabilità verde possa ridurre le spese operative, incoraggiare l’apertura nelle iniziative di sostenibilità e indirizzare il processo decisionale attento all’ambiente.

esempio 2

Apple Inc. ha emesso un green bond da 1.5 miliardi di dollari nel 2021 per finanziare diverse iniziative ecocompatibili. Questo esempio di contabilità verde mostra come una grande azienda abbia incluso i fattori ambientali nel suo piano finanziario.

specifiche:

  • Scopo del Green Bond: Apple ha emesso il green bond per utilizzare i proventi per sostenere gli sforzi volti a ridurre la propria impronta di carbonio, conservare l’acqua e promuovere fonti di energia rinnovabile.
  • Trasparenza: La società ha dimostrato trasparenza nell’utilizzo del capitale raccolto tramite i green bond fornendo informazioni complete sull’allocazione dei fondi.
  • Misurazione dell'impatto: Apple ha dimostrato il suo impegno verso le pratiche di contabilità verde promettendo di monitorare e riferire sull’impatto ambientale dei progetti finanziati dai green bond.

Vantaggi della contabilità ambientale

Di seguito viene fornita un'illustrazione dei vantaggi della contabilità verde

  1. Migliore processo decisionale: Prendere in considerazione le variabili sociali e ambientali aiuta i governi e le organizzazioni a prendere decisioni migliori.
  2. Pianificazione della sostenibilità: Riduce la probabilità di problemi sociali e ambientali facilitando la pianificazione a lungo termine per la sostenibilità.
  3. L'efficienza delle risorse: Promuove il risparmio sui costi e l’efficienza delle risorse riducendo al minimo gli sprechi e migliorando la gestione delle risorse.
  4. Mitigazione del rischio: Riduce la potenziale responsabilità e il danno alla reputazione identificando e gestendo i rischi sociali e ambientali.
  5. Trasparenza e responsabilità: Promuove la fiducia tra le parti interessate fornendo informazioni sulle prestazioni ambientali e sociali.

Importanza della contabilità ambientale

Le questioni ambientali stanno guadagnando maggiore attenzione da parte del pubblico. Di conseguenza, le aziende stanno cominciando a capire quanto sia importante la contabilità ambientale. Inoltre, i governi stanno adottando leggi ambientali più rigorose. Pertanto, le aziende devono monitorare il proprio impatto ambientale.

  • Ridurre i costi ambientali
  • Rispettare le normative ambientali
  • Migliorare la reputazione aziendale
  • Valutazione dei rischi ambientali
  • Aumentare l’efficacia delle risorse
  • Promuovere l'innovazione

1. Ridurre i costi ambientali

Le imprese possono diventare più rispettose dell’ambiente utilizzando la contabilità ambientale. Calcolando i costi ambientali della produzione e del consumo, le aziende determinano dove possono apportare miglioramenti per ridurre la loro influenza sull’ambiente.

2. Rispetto delle normative ambientali

Le aziende possono conformarsi ai requisiti ambientali del governo con l’aiuto della contabilità ambientale. Queste norme si stanno inasprendo. Per evitare multe, le aziende devono essere sicure di rispettarle.

3. Migliorare la reputazione aziendale

Cresce la preoccupazione dei consumatori per l’ambiente. La reputazione è importante per le aziende quando si tratta di sostenibilità. Di conseguenza, i clienti potrebbero affezionarsi e l'attività potrebbe distinguersi.

4. Valutazione dei rischi ambientali

Le aziende possono individuare le preoccupazioni ambientali e intraprendere azioni preventive con l’aiuto della contabilità ambientale. Le aziende che analizzano le proprie operazioni possono identificare potenziali problemi e intraprendere azioni correttive. In questo modo, l’azienda può salvaguardare la propria reputazione e prevenire calamità.

5. Aumentare l'efficacia delle risorse

Le aziende che utilizzano la contabilità ambientale possono massimizzare l’utilizzo delle risorse. Esaminando il loro impatto ambientale, le aziende possono ridurre il consumo di energia e acqua. In questo modo possono risparmiare denaro e apportare benefici all’ambiente.

6. Promuovere l'innovazione

L’innovazione può essere promossa anche attraverso la contabilità ambientale. Le aziende possono sviluppare nuove tecnologie più efficaci e sostenibili.

Conclusione

Le organizzazioni devono utilizzare la contabilità ambientale per essere sostenibili e socialmente responsabili. Prendendo problemi ambientali in considerazione nei resoconti e nelle scelte finanziarie, aiuta le imprese a comprendere come le loro azioni influenzano l’ambiente e quanto costa.

Diventano più responsabili e onesti. Grazie a ciò possono anche sviluppare modi per ridurre gli sprechi e conservare le risorse. Per avere successo finanziario nel lungo periodo, le aziende devono utilizzare la contabilità ambientale. e proteggere il mondo naturale per le generazioni future.

raccomandazioni

+ post

Un ambientalista guidato dalla passione a memoria. Lead content writer presso EnvironmentGo.
Mi sforzo di educare il pubblico sull'ambiente e sui suoi problemi.
È sempre stata una questione di natura, dobbiamo proteggere non distruggere.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *